Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

CARLO CALENDA presenta il suo libro “ I MOSTRI E COME SCONFIGGERLI” ad Asiago - 27 agosto 2020

giovedi 27/8/2020 alle 18:00
LIBRI
Mostri e come sconfiggerli di Carlo Calenda

"Aperitivo con l'autore" ad Asiago, incontri culturali organizzati dalla Libreria Giunti al Punto

Giovedì 27 agosto 2020, il famoso politico CARLO CALENDA sarà ad Asiago per presentare il suo ultimo libro "I mostri e come sconfiggerli". 

L'incontro si terrà in Piazza Carli, più precisamente nel piazzale di fronte al Duomo di Asiago, alle ore 18.00.

Si tratta di uno dei tanti interessanti appuntamenti della rassegna "Aperitivo con l'autore", organizzata dalla libreria Giunti al Punto di Asiago.


INFO E PRENOTAZIONI

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Per questioni di sicurezza, per partecipare agli incontri quest'anno è necessaria la prenotazione
La prenotazione va effettuata presso il SIT di Asiago, contattabile cliccando su SIT ASIAGO

Gli incontri si terranno in Piazza Carli, nel piazzale del Duomo, ad Asiago. Nel rispetto di tutti i protocolli di sicurezza anti-Covid19, verrà predisposta un'area con circa 300 posti a sedere, che verranno sanificati dopo ogni utilizzo, e un percorso con entrata e uscita. 

In caso di maltempo l'incontro si terrà al teatro Millepini


LIBRO "I MOSTRI E COME SCONFIGGERLI'" 

Perché siamo insoddisfatti della politica? Da dove viene il vuoto di fiducia che ha allontanato i cittadini dalle istituzioni? Di quale Europa siamo tanto diffidenti? Nel pieno della peggiore crisi dal Dopoguerra, l’economia italiana rischia di fermarsi. E allora come mai perdiamo tempo a combattere uno scontro ideologico vuoto e posticcio? Secondo Carlo Calenda, negli ultimi decenni gli italiani si sono assuefatti a un modo di guardare alla politica che li affascina e poi li pietrifica, come se subissero lo sguardo di Medusa, incapaci di tagliare la testa alla Gorgone che incarna i loro vizi. È la politica che ha bisogno di nuovi eroi prepotenti e muscolari. E poi c’è l’insofferenza profonda per le aspettative tradite: un sentimento bruto e cieco, capace della ferocia del Minotauro. D’altra parte, l’Italia è il paese della grande bellezza: la classe dirigente e i media sono cinici e nichilisti come Narciso. Oltre alla propria immagine riflessa, tutto il resto è brutto e sporco. E questo atteggiamento ha spinto il paese nel pantano della rassegnazione. La frattura tra lo Stato e i cittadini è la stessa che separa il progresso dalla società: se il progresso avanza troppo velocemente rispetto alla capacità della società di comprenderlo e dirigerlo, i cittadini si sentono spossessati del loro destino. La paura, la chiusura e l’aggressività sono reazioni inevitabili. Per costruire un percorso di cambiamento serve la fiducia.
Calenda per la prima volta scrive un libro politico dedicato all’Italia e alle chimere che dobbiamo vincere. Non possiamo più permetterci di ignorarle, perché viviamo in tempi difficili e imprevedibili. L’Occidente è fragile e noi siamo fragilissimi. La cattiva notizia è che i mostri convengono a qualcuno. Quella buona è che si possono combattere. L’Italia è più forte di chi la vuole debole, e i nostri mostri possono essere sconfitti.


Per informazioni contattare la libreria Giunti al Punto premendo i tasti sottostanti.

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni