Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Concerto con la Band "Affa Affa Brothers", Cesuna di Roana, 7 agosto 2013

mercoledi 7/8/2013 alle 21:00
MUSICA

Affa Affa Brothers a Treschè Conca di RoanaConcerto con la Band "Affa Affa Brothers", Cesuna di Roana, Mercoledì 7 agosto 2013

Mercoledì 7 agosto 2013, a Cesuna di Roana, Altopiano di Asiago, si terrà l'esibizione della Band "Affa Affa Brothers".

Si tratta di un concerto in omaggio a tanti cantautori italiani, ma anche ai gruppi più famosi degli anni 70 - 80.

L'esibizione avrà luogo presso il Palastazione situato a Cesuna, ore 21:00.

 

AFFA AFFA BROTHERS

Originale gruppo ceccanese nato da un costola dei fenomenali "Tandem", guidati da un binomio inscindibile: i gemelli Cerroni.

Nati artisticamente nella feconda Emilia Romagna, i gemelli vincono nel '77 la selezione provinciale del Premio "Centocitta'" a Modena.

E' cosi' che cominciano ad essere notati da Bertoli e dal produttore Dodo Veroli dei Nomadi e l'anno successivo vincono lo stesso Premio a Frosinone.

Nel 1986 partecipano con Zucchero, Banco del Mutuo Soccorso, Righeira e altri al Premio "Una canzone per tutti".

Nel 1993 prendono parte alla "Winner Parade" di Italia1 con la canzone "Sotto la barca" arrivando in finale e vengono inseriti nel Cd Compilation distribuito dalla Polygram.

Ma e' l'anno successivo che avviene la loro consacrazione nazionale, poiche' il brano "Agente X" sbaraglia la "Winner Parade" e viene inciso nel Cd Compilation distribuito dalla CGD.

Nelle ambedue edizioni il programma fu condotto da Federica Panicucci. Dopo varie esperienze televisive (tra cui il "Maurizio Costanzo Show"), l'autore Garcia Florez Jose Ramon pubblica una loro canzone in Sud America adattando il testo in lingua spagnola.

Da allora i fratelli Cerroni hanno iniziato per gioco a fare altrettanto adattando in dialetto ciociaro alcuni famosi brani stranieri e italiani: da 'La Flaca' a 'La pala', da 'Proud Mary' a 'Zia Mary', da 'Una vita da mediano' a 'Una vita a Ceccano', da 'Qualcosa di grande' a 'Che cosa d' gross', hanno dato vita al cosiddetto Ciociar Sound.

La loro musica non puo' essere catalogata in nessun genere grazie alla loro flessibilita', dal cantautorato italiano al blues, dal latin rock al country, dal folk al rock.

Si ispirano alla scuola italiana degli anni '70 (Guccini, De Andre', De Gregori, Bennato), ma non disdegnano di immetterci nozioni presenti nei vari Santana, Neil Young, Pink Floyd e Bob Dylan. Questa flessibilita' e' data anche dall'ampliarsi del gruppo base che va dai 2 ai 9 elementi.

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni