Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

ESCURSIONE- CIASPOLATA STORICA-NATURALISTICA sul MONTE VALBELLA CARTOLINE INVERNALI DALL'ALTOPIANO domenica 6 marzo 2022

Ciaspolata o escursione Guidata con GUIDE ALTOPIANO- Professionisti della Montagna

domenica 6/3/2022 alle 09:00
Escursioni guidate
503 fecef 6486 41 cd 9361 b2 a9 fa7 fc962

ESCURSIONE o CIASPOLATA STORICA-NATURALISTICA A CIMA VALBELLA PAESGGI INVERNALI
domenica 6 marzo 2022, Gallio -Altopiano di Asiago

Se la neve sarà sufficiente faremo una ciaspolata, altrimenti sfrutteremo l'occasione per una splendida escursione in uno dei teatri storici dell'Altopiano, troppo spesso sottovalutati. La presenza di neve a chiazze, che tende a mettere in evidenza le migliaia di crateri rimasti dopo i pesanti bombardamenti contribuirà a farci comprendere al meglio cosa successe in queste zone durante la Grande Guerra. Infatti, dopo la battaglia delle Melette del 1917, gli austriaci avevano costretto le truppe italiane a ripiegare su una nuova linea che si appoggiava sulle alture dell'Echar, Valbella, Col del Rosso e Col d'Ecchele. Il 23 dicembre del 1917 i reparti austriaci del III° Corpo d'Armata riuscirono a sfondare la linea occupando la Valbella, proseguendo poi oltre Melago. Nel Gennaio la 14° Brigata Bersaglieri, tentò di attaccare da Valbella verso Malga Stenfle senza, però, ottenere risultati. Durante tutti qui frangenti l'apporto delle artiglierie degli opposti schieramenti, fu massiccio e fondamentale. Vi accompagneremo lungo la linea di massima resistenza Italiana per capire i fatti accaduti nel dicembre del 1917 fino alla fine del Conflitto Mondiale e scoprire come ancora oggi siano evidenti i segni sul terreno di quelle battaglie. Cima Valbella a 1248 mslm sarà il nostro punto panoramico da cui potremo godere di un paesaggio invernale a 360° sulla conca centrale altopianese, verso il massiccio del Grappa e la laguna veneta. Scopriremo angoli naturali poco conosciuti e come i boschi d'abete rosso e di faggio affrontano l'inverno. Ampi spazi e panorami a perdita d'occhio non ci sarà poca neve e tracce di ghiaccio è di fondamentale importanza avere una buona calzatura da montagna, scarponcini da trekking con solette scolpite antiscivolo. Si consiglia l'uso dei bastoncini da caso di neve abbondante useremo ciaspole e bastoncini. (possibilità di noleggio, con servizio di ritiro direttamente al punto inizio percorso).

Tutte le attività saranno condotte con il MASSIMO RISPETTO delle limitazioni legate a regolamenti e decreti sul contenimento del nuovo coronavirus SARS-Cov-2.

PROGRAMMA DELL'ESCURSIONE:
Ritrovo ore 9.00 parcheggio Sciovie Valbella. Località Valbella - Gallio.
Durata dell'escursione: 4 ore compresa la visita guidata
Difficoltà: FACILE/MEDIO
Dislivello: 300 m

COSTO DELL'ESCURSIONE: VISITA GUIDATA
Adulti: € 25,00 

ragazzi fino ai 15 anni: € 15,00

Eventuale noleggio attrezzatura (ciaspole e bastoncini) 10 €/persona

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO LE 18.30 DEL GIORNO PRIMA: POSTI LIMITATI  

GUIDA

Guide Altopiano

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO LE 18.30 DEL GIORNO PRIMA: ⚠⚠ POSTI LIMITATI ⚠⚠

Cliccare su parteciperò non è sufficiente per iscriversi all'escursione.

Per iscriversi potete:
📞 Telefonare al numero per prenotare e per avere informazioni
💻 Mandare una mail a
📲 Mandare un WhatsApp al numero con scritto nome cognome e iscrizione all'evento (scrivere se si vuole restare aggiornati tramite WhatsApp sugli eventi)

------------------------------------------------------------------------------------------

MATERIALE OBBLIGATORIO

- MASCHERINA
- GEL IGIENIZZANTE O GUANTI
- scarponi (no moon boot)
- zaino
- vestiario adeguato invernale
- borraccia d’acqua e barrette energetiche/frutta secca
- berretto e guanti
- un ricambio da tenere in auto
------------------------------------------------------------------------------------------
LETTURA DEL GRADO DI DIFFICOLTA':
FACILE: L'itinerario si svolge su strade forestali, sterrate o facili mulattiere sempre bene indicate e senza problemi di orientamento nei casi di nebbia o cattivo tempo. I dislivelli sono contenuti entro i 250-300 metri e la lunghezza dell'itinerario è compresa nelle tre ore. Si tratta di passeggiate un po' lunghe che richiedono una scarpa sportiva da trekking, non necessariamente la pedula o lo scarpone.
FACILE/MEDIO: L'itinerario si svolge su strade forestali, sterrate o facili mulattiere sempre bene indicate. I dislivelli sono contenuti entro i 250-400 metri e la lunghezza dell'itinerario è compresa nelle 3 - 5 ORE. Si tratta di passeggiate un po' lunghe che richiedono una scarpa sportiva da trekking o lo scarpone.
MEDIO: L'itinerario supera decisamente le tre ore, è più complesso, si svolge su sentiero con qualche salita o discesa impegnativa ma superabile senza il supporto di attrezzatura alpinistica. Il terreno può essere sconnesso o mancare di segnali. I dislivello massimo rimane comunque all'interno dei 400 metri.
MEDIO/IMPEGNATIVO: L'itinerario supera decisamente le tre ore, è complesso per il dislivello che può arrivare ai 700 metri o per la lunghezza di cammino fino a 6 ore, si svolge su sentiero con qualche salita o discesa impegnativa ma superabile senza il supporto di attrezzatura alpinistica. Il terreno può essere sconnesso o mancare di segnali.
IMPEGNATIVO: Sono itinerari che richiedono lunga esperienza, allenamento e forza fisica da parte di chi li percorre. È necessario sapersi muovere con perizia anche nei terreni pericolosi: ghiaioni, ripidi pendii o tratti scoscesi, macchia fitta, alta e senza riferimenti, passaggi in roccia, assenza di sorgenti. La difficoltà del terreno e la distanza dai punti d'appoggio richiedono una totale autonomia. Ove indicato vi può essere la necessità di portare al seguito materiale da bivacco come la tenda, sacco da bivacco, fornello, viveri, richiede allenamento, energia e forte motivazione.

CHI SIAMO - GUIDE ALTOPIANO
Noi "Guide Altopiano" siamo il primo gruppo di guide professionisti dell'Altopiano. Siamo Guide locali che operano sul territorio dell'Altopiano dei Sette Comuni dal 2008. L'appartenenza al luogo da parte dei componenti del gruppo assicura una conoscenza intima delle mete proposte e un approccio profondamente rispettoso verso l'ambiente e la sua storia. Le nostre passioni per la natura, la storia e lo sport ci hanno indotto a scegliere un percorso di vita basato sullo studio dell'ambiente e della storia locale. Laureati in materie scientifiche, turistiche e sportive quali le Scienze Forestali ed Ambientali, le Scienze Naturali e le Scienze Motorie ci siamo specializzati anche in ambito storico con dei corsi riconosciuti dalla Provincia di Vicenza. Per poter esercitare in modo professionale, siamo iscritti regolarmente agli albi professionali di Guida Naturalistica Ambientale (L.R. n. 33 del 2002 del Veneto), o di Accompagnatore di Media Montagna (L.R. 23 luglio 2013, n.18).

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni