Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

8 Comuni tutti da scoprire

Asiago Conco Enego Foza
Gallio Lusiana Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Gara 1 Semifinali Serie A ITAS CUP, Val Pusteria VS Asiago Hockey, 17 marzo 2016

giovedi 17/3/2016 alle 20:30
HOCKEY ASIAGO

Giovedì 17 marzo 2016 inizieranno le semifinali play-off del Campionato Nazionale Maschile Anno Sportivo 2015-2016 Serie A ITAS CUP. 

A sfidare i ragazzi dell'Asiago Hockey 1935 saranno i "Lupi" della Val Pusteria. L'incontro di gara 1 si terrà presso la Leitner Solar Arena di Brunico ed avrà inizio alle ore 20.30.

I ragazzi di Patrice Lefebvre, reduci da una buonissima vittoria per 6-2 nel precedente incontro contro il Valpellice, cercheranno di conquistare un'altra vittoria, in modo da avvicinarsi sempre più alla tanto ambita finale.

Per il match di gara 2, i giocatori asiaghesi torneranno a sfidare il Val Pusteria al PalaOdegar di Asiago, infiammando i calorosi tifosi altopianesi.

Foto di Paolo Basso.

 

 

 

IL PROGRAMMA DELLE PROSSIME PARTITE AL PALAGHIACCIO DI ASIAGO:

Gara 2:  Sabato 19 marzo, PalaOdegar

Gara 4:  Giovedì 24 marzo, PalaOdegar

Eventuale Gara 6: Lunedì 28 marzo PalaOdegar

 

IL COMUNICATO STAMPA UFFICIALE DELL'ASIAGO HOCKEY 1935

16/03/2016

Nuovamente faccia a faccia. Leoni contro Lupi, Asiago Hockey contro Val Pusteria. La semifinale di domani sera a Brunico tra i giallorossi di Patrice Lefebvre e i pusteresi di Kim Collins riaccende antichi dissapori, sfide epiche, battaglie infinite.

Dalle 20.30 di domani, dopo aver battuto ieri sera il Valpellice 6-2 eliminandolo dalla corsa della post season, Benetti e compagni saliranno fino a Brunico per incrociare nuovamente le stecche con Armin Helfer e compagni. In gara 1, domani, l’Asiago sarà costretto a rinunciare a Sean Bentivoglio, punito ieri sera con un 2+10 per carica alla testa e in odore di squalifica (si ipotizza da una a tre giornate). Per il resto, eccezion fatta per il goalie Christopher Carrozzi, l’Asiago potrà presentarsi al completo di fronte ai Lupi pusteresi che hanno risolto la serie dei quarti di finale contro il Gherdeina in cinque partite, vincendo 5-3, 5-4 al supplementare, 4-2 e 6-1, perdendo una sola volta, in gara 3, per 2-1 all’overtime.

Qualche giorno di riposo in più quindi per il Val Pusteria, secondo al termine della regular season e autore di un campionato di primissimo livello: “Rittner Buam e Val Pusteria sono i favoriti di queste semifinali - spiega coach Patrice Lefebvre - e questo ci consente di avere un piccolo vantaggio non avendo noi particolari pressioni addosso. Giocare con la testa libera, cosa che non abbiamo potuto fare negli scontri diretti contro il Valpellice, sarà positivo. E’chiaro però che l’avversario è di qualità e l’assenza di Bentivoglio non ci aiuta affatto. Non mi preoccupa invece il fatto di avere meno riposo nelle gambe, anzi, il contrario. Giocando ogni due giorni rimaniamo sempre in un atteggiamento di ritmo elevato, senza cali di tensione. Loro hanno avuto modo di riposare le gambe, certo; ma anche di rilassare la mente e su questo fatto bisogna fare attenzione perchè il ritmo da playoff non concede esitazioni”.

A sottolineare che la sfida di domani sera e in generale, l’intera serie di semifinale non sarà facile, parlano i precedenti stagionali che registrano
Nei precedenti stagionali il Val Pusteria ha vinto sei volte (cinque in campionato con l’ultima vittoria lo scorso 18 febbraio, in rimonta all’Odegar per 6-5 all’overtime dopo essere finiti sotto di 4-1 e una nella semifinale di Coppa Italia, trofeo perso poi in finale dai Lupi contro il Valpellice). Fin qui l’unica vittoria stagionale dei Leoni giallorossi contro i pusteresi risale al 3 dicembre scorso; un pirotecnico 6-5 con reti asiaghesi di Nigro (3), Matteo Tessari, Magnabosco e Lutz in overtime. I numeri parlano, ma l’hockey si gioca sul ghiaccio con le partite che si vincono a suon di goal e determinazione.

L’Asiago si presenta in semifinale con Anthony Luciani top scorer (6 goal e 6 assist) seguito da Bentivoglio e Nigro (entrambi a 9 punti). Il Val Pusteria, con due partite in meno rispetto all’Asiago giocate fin qui nei playoff, registra l’ottima forma dell’ex Giulio Scandella (6 goal e 4 assist) e il 91,8% con il quale ha parato fin qui Tyler Weiman. Tutti numeri di cui tener conto ma senza troppi patemi d’animo. Il pubblico giallorosso ha già pronto il coro più gettonato quando si tratta di affrontare il Val Pusteria nei momenti che contano. L’obiettivo è quello di usarlo al più presto; domani dalle 20.30 si gioca gara 1. Dalle 20.00, invece, la sfida tra Rittner Buam e Vipiteno.

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni