Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

8 Comuni tutti da scoprire

Asiago Conco Enego Foza
Gallio Lusiana Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Installazioni d'Arte Galleggianti Parole Perdute Laghetto Lumera Asiago

Dal 18/3/2013 al 28/4/2013
ARTE

Installazioni d'arte galleggianti Parole perdute Lumera 2013Installazioni d'Arte Galleggianti - Parole Perdute - Laghetto Lumera - Asiago

 

Dal 18 Marzo al 28 Aprile 2013 potrete ammirare presso il laghetto Lumera ad Asiago, l'esposizione "Installazioni d'Arte Galleggianti - Parole Perdute".

 

Parole perdute riunisce sei artisti con un uso critico e autogestito dei media. L'iniziativa riporta direttamente al panorama della sperimentazione artistica che fa uso delle resine e delle nuove tecnologie digitali: non più opere ma processi, non più staticità ma impermanenza, una proposta originale; non più rappresentazione di un unico genio ma azione associativa, un collettivo.

 

Nel contesto in cui si opera, s'intende sostare le relazioni convenzionale all’opera e trasformarla in funzione dello spazio, della luce, del campo visivo e del suono

 

Installazioni d'arte galleggianti Lumera 2013

Le scultrici di resine mettono l'accento su tecniche e materiali tutt'ora in sperimentazione: la resina atossica, l'energia solare tradotta in bioluminescenza

 

Un materiale poco convenzionale, che investe altri luoghi e altri dimensioni.

 

In complementarità, la tecnica della video che sarà realizzata , dà rilievo e mobilità virtuale a questa iniziativa, sottolineando la contemporanea comunicazione delle 

arti visive con i media di espressione video. La Musica interverrà come una progressiva conquista di nuove sonorità, modificando gusti e abitudini all'ascolto.

 

Sull'acqua galleggiano due complessi di scultura.

Una eseguita da due artiste altopianesi, Helene Foata e Alessia Seraglio Prozac, che decidono di stendere una rete sparsa di foglie dell'albero di Buddha, ognuna lavorata a mano con pigmenti fosforescenti. Un'opera con una connotazione spirituale, che ferma il tempo per ritrovarsi.

L'opera, quasi invisibile, fa attender il suo apparire e, secondo il desiderio delle artiste, è l'esigenza di fermare il tempo.

Installazione di una rete di foglie fosforescenti

L'opera misura 80 metri e ha 500 foglie.

La ricerca di uno sviluppo luminoso in questa parte dell'Altopiano alla periferia di Asiago è stata molto importante per un dialogo con la natura, nella quale si cala sul tessuto della neve con tutte le sue sfumature. L'orientamento offerto da questa forma ci da motivo di spingerci oltre la luce generata da questa energia alternativa. Un motivo di indagine sull'indipendenza della creatività.

 

Dal tramonto fino a notte fonda si può quindi assaporare lentamente l'impulso di questo strumento proiettato sull'acqua e carico di sole; una speranza che va oltre lo scibile che potete apprezzare senza il rumore dell'universo.

Installazione di Laura Maddalena Gerosa

 

L'altra artista, Laura Maddalena Gerosa, propone un'installazione introspettiva. Lei indaga sull'uomo alla ricerca della sua più intima e perduta identità.

 

La materia vivente iniziò dall'acqua la sua avventura nel nostro pianeta, nel liquido amniotico vive l'uomo, la sua formazione iniziale e l'acqua costituisce la quasi totalità della materia vivente. Piccole sculture, rappresentanti i cinque sensi e inglobati in più cerchi sono appoggiati proprio sull'acqua.

 

Quello che la scultrice vuole rappresentare non è il mondo come ci viene offerto dai nostri sensi, distorto e illusorio, ma un altrove intuito e percepito non manifesto; il sesto senso. La percezione della materia da parte dei nostri sensi non riguarda strettamente la nostra percezione del reale ma si proietta in un'altra realtà. Esiste un'idea che, veicolandola con il Verbo feconda la Madre - Materia e partorisce la vita. 

 

La ricerca della Parola Perduta non è che il tentativo del ritrovamento del potere del Verbo Creatore.

 
Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni