Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

8 Comuni tutti da scoprire

Asiago Conco Enego Foza
Gallio Lusiana Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Mostra "Il fronte veneto della Grande Guerra-cento anni cento immagini", Asiago

Dal 18/7/2015 al 28/2/2016
MOSTRE
Locandina Mostra Fronte veneto nella grande guerra

Mostra al Museo "Le Carceri di Asiago" Il fronte veneto della Grande Guerra-cento anni cento immagini" dal 18 luglio 2015 al 28 febbraio 2016

In occasione delle manifestazioni per il centenario della Prima Guerra Mondiale, il Comune di Asiago propone ai cittadini una mostra fotografica che racconta, con intensità ed emozione, la vita dei soldati italiani sul fronte della montagna veneta.

La mostra, intitolata "Il fronte veneto della Grande Guerra-cento anni cento immagini", verrà inaugurata nella giornata di Sabato 18 luglio 2015 dalle ore 18.00 al Museo Le Carceri di Asiago e sarà esposta fino al 28 febbraio.

Si tratta di cento immagini esposte secondo un percorso ben preciso che va dall’Altopiano di Asiago al Pasubio, dalle Dolomiti al Piave al Monte Grappa. Gli scatti in bianco e nero conducono i visitatori all’interno della vita quotidiana dei militari.

Durante la durata della mostra, verranno organizzati anche dei laboratori per bambini, visite guidate e conferenze.

GLI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

Aperta il sabato e la domenica con il seguente orario: 10.00-12.30 15.30-18.30

Aperta tutti i giorni dal 5 all’8 dicembre, dal 24 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016
e dal 6 al 14 febbraio 2016 con il seguente orario: 10.00-12.30 15.30-18.30.

Chiuso 25/12/2015 e 01/01/2016.

 

La Grande Guerra, di cui ricordiamo quest'anno il centenario, ha vissuto nel nostro Altopiano uno dei suoi fronti più sanguinosi e decisivi.

Soldato giovane nella Grande Guerra"La Grande Guerra, di cui ricordiamo quest'anno il centenario, ha vissuto nel Nord-Est uno dei suoi fronti più sanguinosi e decisivi. Da Asiago a Vittorio Veneto, dal Piave a Dobbiaco oltre un milione di soldati di entrambi gli schieramenti hanno perso qui la vita. Italiani e austriaci, tedeschi e inglesi, francesi e ungheresi hanno lasciato il sangue e le speranze. Divisi dalla storia, ma uniti nel dolore. Questa mostra e questo catalogo non vogliono dunque celebrare o festeggiare una vittoria, bensì ricordare un periodo doloroso della nostra storia umana, mostrando che dietro i cannoni e dentro le trincee c'erano uomini. E per loro e con loro vogliamo ricordare che il dono della pace e della concordia è l'unico lascito che ogni epoca ed ogni popolo può condividere. Ieri come oggi"
Clodovaldo Ruffato
Presidente del Consiglio Regionale del Veneto

"Certo anche la fotografia, come ogni altro tipo di ricostruzione storica, tende a offrire una visione complessiva del momento a cui si riferisce e assume appieno il suo significato di documento storico soprattutto attraverso la mediazione del racconto. Ma l'energia, l'intensità, l'efficacia, assieme all'emotività e alla suggestione delle fotografie che abbiamo scelto di esporre, superano di gran lunga qualsiasi potenzialità di altre fonti documentarie e ci concedono alcuni episodi della guerra imponendoci una visione che non ha bisogno di altre verifiche razionali".
Mauro Passarin
Paolo Pozzato

Curatori della mostra

INGRESSO BIGLIETTO UNICO € 3.00 - Ingresso gratuito per bambini fino ai 6 anni e per disabili.

 

info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni