Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

CHI HA UCCISO GLI ALBERI? - Escursione teatrale con delitto dal Rifugio Valmaron - 29 agosto 2020

sabato 29/8/2020 alle 10:00
ESCURSIONI E PASSEGGIATE
Escursione con delitto per Una Montagna di Cose 2020

Escursione con delitto con partenza dal Rifugio Valmaron (Enego) in occasione di "UNA MONTAGNA DI COSE"

C’è stata una tempesta, nel bosco. Finita la tormenta, si scopre che durante il disastro ambientale sono morte due persone, ma si capisce subito che è stato per mano di un misterioso assassino.

Si apre così l’“Escursione teatrale con delitto” in programma per sabato 29 agosto 2020, organizzata nell'ambito di “Una Montagna di Cose”, evento realizzato da GAL Montagna Vicentina, su incarico della Camera di Commercio di Vicenza, che invita le persone a riscoprire la bellezza dei luoghi colpiti da Vaia.

La partenza dell'escursione è fissata alle ore 10.00 dal Rifugio Valmaron (Enego).
Sarà una passeggiata adatta per ogni tipo di camminatore (anche inesperto), purché dotato dell’abbigliamento idoneo al bosco, ed avrà una durata di circa due ore e mezza.

Evoluzione delle più conosciute “Cene con delitto”, questa iniziativa invita a prendere parte ad un’insolita passeggiata nei boschi distrutti da Vaia, partecipando in prima persona alle indagini, tra spunti di riflessione sui comportamenti quotidiani di salvaguardia dei territori, e alla luce di una nuova consapevolezza ambientale.

Le “Escursioni teatrali con delitto” sono create su soggetto originale, scritto e interpretato dalla Compagnia Teatrale Schegge di Fantasia di Verona.
I personaggi del giallo sono legati all’ambiente, a partire da una life coach alla ricerca dello spazio ideale dove tenere una sessione formativa. Attraverso il racconto i presenti vengono coinvolti in un percorso sensoriale per riavvicinarsi alla natura, prendendo consapevolezza di ciò che li circonda. La rappresentazione si anima grazie a quattro attori di “Schegge di Fantasia”, Cristina Mirandola (autrice di questa pièce, creata in esclusiva per “Una Montagna di Cose”, e life coach), Elisabetta Cristoforetti, Sorin Atanasiu e Mirco Bendinelli.


SCHEGGE DI FANTASIA

Schegge di Fantasia” nasce a Verona nel 2002 e si specializza nelle “Cene con delitto”, ispirandosi al genere del giallo e ad una tradizione iniziata da Agatha Christie, che era solita invitare a cena degli amici, assegnando a ciascuno un personaggio e degli indizi da seguire. Oggi la compagnia ha al suo attivo 25 casi, scritti da Cristina Mirandola e Mirco Bendinelli, oltre ad alcuni “Weekend in giallo” (in cui si vivono 24 ore tra sabato e domenica con un caso da risolvere) e altre situazioni create ad hoc per attività di team building aziendale.

«Ci avviciniamo alle persone sempre in punta dei piedi – racconta Cristina Mirandola – e ciascuno è libero di scegliere se interagire, entrando nel percorso di consapevolezza, o semplicemente osservare da spettatore ciò che accade. Il filo del racconto resta il giallo, e la passeggiata assume il carattere di un gioco inusuale. Il bosco diventa il set dove si svolge il delitto. Ma è anche il luogo dove rivivere quello che ci siamo dimenticati, una consapevolezza antica del mondo che oggi viviamo in modo opaco, quasi avessimo scordato che la natura è equilibrio e insegna la convivenza.»


INFO E PRENOTAZIONI

INGRESSO LIBERO

Nel rispetto della normativa vigente, sono previste iscrizioni obbligatorie, fino ad esaurimento dei posti disponibili, scrivendo a oppure al numero Whatsapp .


“Una Montagna di Cose” è realizzato da GAL Montagna Vicentina su incarico della Camera di Commercio di Vicenza attraverso il progetto a valere sul fondo perequativo “Emergenza Veneto: sostegno ai territori e alle imprese colpite dagli eventi alluvionali di ottobre 2018”

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni