Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

8 Comuni tutti da scoprire

Asiago Conco Enego Foza
Gallio Lusiana Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Concerto con Coro Asiago e Schola Cantorum Santa Cecilia ad Asiago - 1 giugno 2018

venerdi 1/6/2018 alle 20:30
CONCERTI
Concerto Coro Asiago aspettando il tricolore

Serata di canti aspettando la sfilata del Tricolore più lungo del mondo

Venerdì 1 giugno 2018, presso il Duomo San Matteo di Asiago, si terrà una serata di canti con il Coro Asiago e la Schola Cantorum Santa Cecilia di Schio.

Il concerto inizierà alle 20.30 e sarà un'occasione per riunirsi ed aspettare tutti insieme la sfilata del Tricolore più lungo del mondo, in un'atmosfera di festa e allegria, che il bel canto sa regalare!


IL CORO ASIAGO

Il "Coro Asiago" è stato fondato nel 1952 da un gruppo di amici facenti parte della "schola cantorum" parrocchiale, che decisero di ritrovarsi insieme per imparare i canti della S.A.T. di Trento, animati dalla passione per la montagna e per il canto, sostenuti dall'amicizia che si era creata tra loro.

Il debutto avvenne il 16 agosto 1952 ad Asiago sul palco del piazzale del "Prunno", con il nome di "Gruppo Corale Asiago".

Sono passati tanti anni da allora e il Coro Asiago si è conquistato un ruolo di primo piano non solo nel panorama culturale dell’Altopiano, ma anche della Regione Veneto.

Attualmente il Coro è formato da 33 elementi che provengono da vari Comuni dell'Altopiano; ciò gli ha permesso di crescere, numericamente e tecnicamente, assumendo una dimensione comprensoriale mai conosciuta prima.


SCHOLA CANTORUM DI SCHIO

L'origine dell'idea di una Schola cantorum a Schio è dovuta all'opera del venerabile Elia Dalla Costa che nel 1914 fa impartire delle lezioni di canto ad un gruppo di terziari francescani e stende lo statuto di una schola.

L'avvento della Grande Guerra, tuttavia, fa sì che l'inizio dell'attività dell´attuale "Schola cantorum Santa Cecilia" venga procrastinata al 1920 sull'onda della fondazione della sezione vicentina dell'Associazione Santa Cecilia.
La costituzione del coro si inquadra in un´opera di ricostruzione della comunità scledense, devastata dalla recente guerra, e in un generale movimento di rinascita del canto sacro.

Sotto la sapiente guida di don Luigi Vignato, allievo di mons. Ernesto Dalla Libera, il coro giunge ben presto a ottimi livelli esecutivi impegnandosi soprattutto sul fronte del servizio liturgico con lo studio e l'esecuzione di brani polifonici e gregoriani.
Parallelamente si sviluppa una sezione femminile del coro, diretta da Angelina Suppi e Elsa Bozzetto.

In seguito alla morte di don Luigi Vignato, il coro viene seguito soprattutto dall´organista del maestoso organo Mascioni del duomo di Schio, Ernesto Silvestri fino al 1958, anno in cui la "schola" inizia ad essere diretta da don Luigi Faccin che la porta agli antichi splendori e che permette l'inizio di un attività concertistica.
Dal 1987, dopo un periodo in cui si sono susseguiti diversi direttori, il coro trova una sua identità e inizia un'attività di studio del canto gregoriano e polifonico che lo ha portato a ricevere ambiti riconoscimenti ai concorsi.

Attualmente la "Schola" sotto la direzione di Luciana Silvestri alterna al servizio liturgico nel Duomo di S. Pietro, lo studio e l'arricchimento del proprio repertorio, prevalentemente sacro, che spazia dal gregoriano alla polifonia classica fino alla musica contemporanea, in collaborazione anche con gruppi strumentali e cameristici. E' socio fondatore di "Coralità Scledense". E' il coro ufficiale di IPA Veneto. 

[fonte: http://www.scholasantacecilia.it]

info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni