Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

MONTE ORTIGARA : sulle orme dei nostri Padri, 12 luglio 2020

domenica 12/7/2020 alle 09:30
ESCURSIONI E PASSEGGIATE
Monte Ortigara - Guide Altopiano

Escursione Guidata con Filippo Menegatti delle GUIDE ALTOPIANO- "Monte Ortigara, sulle orme dei nostri Padri" - Professionisti della Montagna

ESCURSIONE MONTE ORTIGARA: SULLE ORME DEI NOSTRI PADRI

L'ultimi giorni di questo inferno, il 25 di giugno! Mancano pochi minuti. Dalla quota di 2105 una mitragliatrice Italiana comincia il fuoco. Ed ecco che proprio in quel momento inizia il terrificante bombardamento che deve precedere l'attacco decisivo.
Il destino di centinaia di uomini è nelle mani di Dio e delle moderne armi di distruzione. Sta scattando l'operazione Wildbach!!!! Gli austroungarici vanno all'assalto della contesissima cima dell'Ortigara, presa dai nostri Alpini, con gravissime perdite e sofferenze, solo qualche giorno prima. Del monte Ortigara e di tutta la zona adiacente non serve dire tanto altro, bisogna andarci, percorrerla come in pellegrinaggio, osservare il campo di battaglia con occhi consapevoli e respirarne i silenzi, oggi preziosi se si conosce la storia di questi monti.


PROGRAMMA DELL'ESCURSIONE
🚩 Ritrovo previsto per le ore 9.30 c/o piazzale Lozze, alla fine del parcheggio in direzione sud/ovest vicino ai cartelli Ecomuseo.

Dislivello: 650 m D+
Difficoltà: MEDIA / impegnativa per il dislivello e la lunghezza dell'itinerario  E -escursionistica
Tempo di percorrenza: tutto il giorno
Interesse: Storico, Ambientale, Paesaggistico, Letterario.

Spostamento: Con mezzo proprio, fino al punto di partenza escursione c/o Piazzale Lozze. Vedi mappa. ATTENZIONE non girare mai (SX) al bivio per monte Forno (indicato da alcuni navigatori), ma proseguire sempre seguendo indicazioni marroni per ORTIGARA.
Strada in parte a fondo naturale a tratti sconnessa. Con normale vettura e limitata velocità non ci sono problemi di percorrenza. Non adatta ad autovetture sportive troppo basse.

Guida: Filippo Menegatti - Accompagnatore di Media Montagna del Collegio Guide Alpine del Veneto

COSTO DELL'ESCURSIONE GUIDATA

Adulti: € 20
Ragazzi: 10€
------------------------------ POSTI LIMITATI -----------------------------------

Guide: Filippo Menegatti - Accompagnatore di Media Montagna del Collegio Guide Alpine Veneto

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO LE 18.30 DEL GIORNO PRECEDENTE:

📞 Telefonare al numero di telefono premendo il pulsante qui sotto per prenotare e per avere informazioni
💻 Mandare una mail tramite i pulsanti qui sotto
📲 Mandare un WhatsApp al numero 349.7846205 con scritto nome cognome e iscrizione all'evento, indicando che la richiesta arriva dal portale Asiago.it (scrivere se si vuole restare aggiornati tramite WhatsApp sugli eventi)

ABBIGLIAMENTO RICHIESTO:
Scarponcini da montagna o scarpe da trekking, pantaloni lunghi o con calzino alto, pile, IMPERMEABILE. Zaino con sufficiente ACQUA e adeguato PRANZO al SACCO.
Occhiali da sole e protezioni solari.
Abbigliamento adatto a quote oltre i 2000 m e dove repentinamente la temperatura può scendere vicina ai zero gradi.

ACCESSORI CONSIGLIATI:
Cappellino, bastoncini da trekking.
Eventualmente un cambio totale di abbigliamento sempre in auto.

Portare sempre con se mascherina e gel igienizzante mani.

CHI SIAMO - GUIDE ALTOPIANO
Noi "Guide Altopiano" siamo il primo gruppo di guide professionisti dell'Altopiano. Siamo Guide locali che operano sul territorio dell'Altopiano dei Sette Comuni dal 2008. L'appartenenza al luogo da parte dei componenti del gruppo assicura una conoscenza intima delle mete proposte e un approccio profondamente rispettoso verso l'ambiente e la sua storia. Le nostre passioni per la natura, la storia e lo sport ci hanno indotto a scegliere un percorso di vita basato sullo studio dell'ambiente e della storia locale. Laureati in materie scientifiche, turistiche e sportive quali le Scienze Forestali ed Ambientali, le Scienze Naturali e le Scienze Motorie ci siamo specializzati anche in ambito storico con dei corsi riconosciuti dalla Provincia di Vicenza.  Per poter esercitare in modo professionale, siamo iscritti regolarmente agli albi professionali di Guida Naturalistica Ambientale (L.R. n. 33 del 2002 del Veneto),  o di Accompagnatore di Media Montagna (L.R. 23 luglio 2013, n.18).

LETTURA DEL GRADO DI DIFFICOLTA':
FACILE: L'itinerario si svolge su strade forestali, sterrate o facili mulattiere sempre bene indicate e senza problemi di orientamento nei casi di nebbia o cattivo tempo. I dislivelli sono contenuti entro i 250-300 metri e la lunghezza dell'itinerario è compresa nelle tre ore. Si tratta di passeggiate un po' lunghe che richiedono una scarpa sportiva da trekking, non necessariamente la pedula o lo scarpone.

FACILE/MEDIO: L'itinerario si svolge su strade forestali, sterrate o facili mulattiere sempre bene indicate. I dislivelli sono contenuti entro i 250-300 metri e la lunghezza dell'itinerario è compresa nelle 3 - 5 ORE. Si tratta di passeggiate un po' lunghe che richiedono una scarpa sportiva da trekking o lo scarpone.

MEDIO: L'itinerario supera decisamente le tre ore, è più complesso, si svolge su sentiero con qualche salita o discesa impegnativa ma superabile senza il supporto di attrezzatura alpinistica. Il terreno può essere sconnesso o mancare di segnali. I dislivello massimo rimane comunque all'interno dei 500 metri.

MEDIO/IMPEGNATIVO: L'itinerario supera decisamente le 5 ore, è complesso per il dislivello che può superare i 500 metri o per la lunghezza di cammino fino a 6 ore, si svolge su sentiero con qualche salita o discesa impegnativa ma superabile senza il supporto di attrezzatura alpinistica. Il terreno può essere sconnesso o mancare di segnali.

IMPEGNATIVO: Sono itinerari che richiedono lunga esperienza, allenamento e forza fisica da parte di chi li percorre. È necessario sapersi muovere con perizia anche nei terreni pericolosi: ghiaioni, ripidi pendii o tratti scoscesi, macchia fitta, alta e senza riferimenti, passaggi in roccia, assenza di sorgenti. La difficoltà del terreno e la distanza dai punti d'appoggio richiedono una totale autonomia. Ove indicato vi può essere la necessità di portare al seguito materiale da bivacco come la tenda, sacco da bivacco, fornello, viveri, richiede allenamento, energia e forte motivazione.professionali di cui fan parte.

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni