Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

"Perpetua zovane...casin in canonica" Spettacolo teatrale "Il Baule" Roana

venerdi 27/7/2012
TEATRO

Il Baule "Perpetua zovane...casin in canonica"

"Perpetua zovane...casin in canonica" Spettacolo teatrale Compagnia "Il Baule", Roana 27 luglio 2012

Venerdì 27 luglio 2012, presso il Palatenda di Roana, Altopiano di Asiago, si terrà lo spettacolo "Perpetua zovane...casin in canonica" della compagnia teatrale "Il Baule" di Bassano.

La commedia avrà inizio alle ore 21:00.

Evento aperto a tutti, appassionati e non.

 

PERPETUA ZOVANE...CASIN IN CANONICA

Racconta il modo di esprimersi della civiltà Veneta. Civiltà che ha profonde radici nella condivisione, nel rispetto e nei valori che germogliavano in quelle case patriarcali sparse al di quà ed al di là del Piave.

Proprio perchè i valori più profondi si ritrovano nella semplicità e nel sereno rapporto con gli altri, l’autore Dante Callegari ha saputo magistralmente raccontarli facendo sgorgare anche la comicità che è intrinseca nella quotidiana sapienza della civiltà contadina.

Talvolta apparentemente ingenua ma ricca di spontaneità e sentimenti, oggi ormai dimenticati.

“Perpetua zòvane…Casin in canonica” viene riconosciuta dalla critica come un’opera notevole che sa esprimere momenti alti sia dal punto di vista comico sia per il parlato dialettale (quello che si esprime nel triangolo Asolo, Montebelluna, Valdobbiadene) trattato con estrema cura.

 

 

COMPAGNIA IL BAULE

La compagnia teatrale “Il Baule” opera a Bassano del Grappa, Vicenza, fin dal 1992.

Durante questo periodo ha messo in scena le opere più note del repertorio goldoniano: Sior Todaro brontolon, I Rusteghi, Le baruffe Chiozzotte, La Gastalda, I pettegolezzi delle donne, Le donne de casa soa.

Inoltre ha messo in scena Sior Tita Paron di Gino Rocca, Il testamento di Argante tratto da “Il malato immaginario” di Molière e Chiave per due di Chapman & Freeman.

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni