Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Seminario musicale Corrispondenze tra musica e pittura ad Asiago, 17 Maggio 2013

venerdi 17/5/2013 alle 20:30
MUSICA

Seminario musicale "Cosrrispondenza tra musice a pittura"Seminario musicale "Corrispondenze tra musica e pittura" ad Asiago, 17 Maggio 2013

L’AMA, Associazione Musica Altopiano Asiago, è lieta di invitarvi al seminario tenuto da Alberto La Rocca presso l’aula magna delle Scuole Elementari di Asiago.

In questo incontro si avrà l'occasione di affrontare il tema dei rapporti tra movimenti artistici musicali e figurativi nell'epoca contemporanea.

Tra gli argomenti trattati: il post - impressionismo, l'astrattismo, l'espressionismo, l'atonalità, il futurismo, la dodecafonia, il cubismo, la politonalità, il dadaismo, la action - painting, il free jazz, il rock d'autore, la musica concreta, la musica aleatoria e la video - arte.

L’ingresso è gratuito per gli associati AMA e per le loro famiglie; ai non appartenenti all'associazione si chiede un'offerta libera.

Il seminario avrà inizio alle ore 20.30.
 

Alberto La Rocca è nato a Thiene (VI) nel 1967. Diplomatosi in chitarra al Conservatorio di Musica “F. E. Dall’Abaco” di Verona sotto la guida del M° Giancarlo Rado, frequenta corsi di perfezionamento tenuti da Angelo Gilardino, Stefano Grondona, Ruggero Chiesa, Leo Brouwer, Michele Calgaro e per quanto riguarda l’approccio creativo alla musica ha frequentato corsi con Meredith Monk e Roberto Dani. Tiene concerti in Italia e all’estero (Slovenia, Olanda, Francia, Germania) sia in veste di solista, sia in varie formazioni, tra cui il duo “Miroirs” (due chitarre), “Il Musicaedro” (otto chitarre), l’Orchestra a plettro di Breganze e il quartetto “Concordia” (quattro chitarre). E’ vincitore di numerosi concorsi internazionali di interpretazione. Nel 1994 si laurea col massimo dei voti in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo (D.A.M.S.) presso l’Università di Bologna con una tesi sulla didattica creativa della chitarra. Nel 2001 incide un CD contenente sue composizioni in duo con Andrea Neresini, dal titolo “SURFACING GUITARS”, nel 2002 incide un CD con “Il Musicaedro”. Nel 2004 incide un CD con musiche di J.S. Bach e D. Scarlatti e il CD “Il mandolino tra Padova e Vicenza” in collaborazione con l’Orchestra a plettro di Breganze, contenente anche tre sue composizioni. Ha composto la musica per numerose performance collettive, coreografie e inaugurazioni di eventi artistici, tra cui “ESTENSIONI PER VOCE E STRUMENTI” (1998), “SURFACING” (1999), “QUELLA SEGRETA LENTEZZA” (2001), “LA CENERE DELLE ROSE” (2003), “IL GRAN TEATRO DEL BABAU” (2004), “mutAzioni” (2005), “DIPINGERE LA MUSICA” (2006), “SALOMÈ” (2009). Si occupa di pedagogia musicale e compone numerosi brani di carattere didattico per chitarra e pianoforte, tra cui il metodo “CON LA CHITARRA”. Ha insegnato chitarra presso varie scuole ad Indirizzo Musicale, Istituti Musicali e presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste. Tiene conferenze sulla musica contemporanea e corsi di didattica musicale per insegnanti. Svolge anche intensa attività pittorica e grafica.

Ha detenuto  la cattedra di Chitarra al conservatorio di Cagliari, oggi insegna al conservatorio Pedrollo di Vicenza.

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni