Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Spettacolo GLI INVERNI DI MARIO Rigoni Stern - Canzoniere Letterario, 5 gennaio

domenica 5/1/2014 alle 20:45
SPETTACOLI

Spettacolo Gli Inverni di Mario Rigoni Stern del Canzoniere LetterarioSpettacolo GLI INVERNI DI MARIO Rigoni Stern del Canzoniere Letterario, il 5 gennaio a Gallio

Domenica 5 gennaio 2014 presso la Sala Consigliare di Gallio alle ore 20.45 il Canzoniere Letterario, laboratorio culturale di musica e parole, presenterà lo spettacolo Gli Inverni di Mario, con letture liberamente tratte dai testi di Mario Rigoni Stern e musica.

L’ingresso è libero.

IL CANZONIERE LETTERARIO

Il Canzoniere Letterario nasce dall'incontro tra affinità artistiche che spaziano dalla musica, al teatro e alla recitazione. Forme artistiche da sempre utilizzate per raccontare le "nostre storie" fatte di sentimenti, emozioni, amori, vita vissuta...

Una canzone o un brano letterario comunicano sempre un messaggio frutto del contesto storico e della sensibilità culturale dell'artista.

Un tema conduttore è alla base delle scelte letterarie e musicali del Canzoniere Letterario. Temi del nostro vivere quotidiano affrontati con stile artistico da autori che hanno vissuto il loro momento storico-culturale: l'amore, i sentimenti, la guerra, la libertà, la democrazia, l'emigrazione, la giustizia, le relazioni, la solidarietà... Alla base di ogni proposta c'è un'attività di ricerca e documentazione storica/culturale/musicale.

Letture e canzoni sono tratte principalmente dalla letteratura e dalla tradizione cantautoriale italiana.

MARIO RIGONI STERN

Mario Rigoni Stern è nato ad Asiago (Vicenza) il 1° Novembre 1921. Ha trascorso l'infanzia tra i pastori e la gente di montagna dell’Altopiano di Asiago, appena terminata la Grande Guerra.

Nel 1938, entra alla Scuola Militare d’alpinismo di Aosta e combatte come alpino, nel battaglione Vestone, in Francia, Grecia, Albania, Russia. Fatto prigioniero dai tedeschi allorché l’Italia firma l’armistizio (8 settembre 1943), è trasferito in Prussia orientale. Rientra a casa, a piedi, il 5 maggio 1945.

"L’uomo dell’Altopiano" non si muove più dal suo paese natìo. Trova impiego al catasto comunale fino al 1970, e poi si dedica interamente al mestiere di scrittore.

Nel 1953, Elio Vittorini, dopo averlo definito scrittore non di vocazione, pubblica presso I Gettoni di Einaudi, il suo primo romanzo Il sergente nella neve, che presto diventa un classico della letteratura moderna italiana, e che narra, autobiograficamente, la storia di un gruppo di alpini italiani durante la ritirata di Russia.

Nel 1962, Stern dimostra il proprio genuino talento di narratore dando alle stampe Il bosco degli urogalli, che consacra quanto di personale e universale convive nei suoi scritti: il grande amore di un uomo per la propria terra. Il legame tra memoria e natura diventa infatti l’essenza delle sue opere.

La chiara e semplice rievocazione storico-personale continua con la Storia di Tönle (1978) — ritratto di un pastore attraverso le stagioni della vita che s’incrociano con la Grande Storia — un racconto dalla scrittura cristallina e di immensa efficacia narrativa.

Il sottofondo di storie semplici e sofferte continua con L’anno della vittoria (1985) per concludersi con Le stagioni di Giacomo (1995), racconto del ritorno alla vita di una comunità.

Stern ha collaborato con «La Stampa», per la quale ha scritto brevi racconti, oltre a dedicarsi a studi storici, tra cui il recente volume 1915/18 La guerra sugli Altipiani. Tra due guerre e altre storie riunisce cinquattotto storie scritte tra il 1975 e il 2000. Una buona parte di questi racconti è apparsa nel 1989 nella collana Terza Pagina del quotidiano torinese sotto il titolo di Il magico Kolobok.

Malato da tempo, la notizia della sua scomparsa, avvenuta ad Asiago il 16 giugno 2008, per espressa volontà dello scrittore, viene divulgata solo il 18, a funerali avvenuti. Una raccolta di firme presentata dal Gruppo Amici della Montagna, del Parlamento, aveva candidato Stern per la carica di senatore a vita.

INFORMAZIONI

Ufficio Turistico di Gallio 0424 447919
www.canzoniereletterario.it
 

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni