Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

8 Comuni tutti da scoprire

Asiago Conco Enego Foza
Gallio Lusiana Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Spettacolo teatrale "Chi nasse furbo no more mona" con la "Confraternita del Bagolo" a Gallio, 17 agosto 2018

venerdi 17/8/2018 alle 20:30
TEATRO
Chi nasse furbo no more mona a Gallio

La compagnia "Confraternita del Bagolo" di Enego presenta lo spettacolo teatrale "Chi nasse furbo no more mona" a Gallio

Venerdì 17 agosto 2018 Gallio si prepara ad ospitare la compagnia "Confraternita del Bagolo" di Enego, che si esibirà sul palco presentando la commedia in dialetto veneto: "Chi nasse furbo no more mona".

L'evento inizierà alle ore 20.30, presso l'Auditorium, e sarà un'occasione per grandi e piccini di trascorrere una serata in compagnia, all'insegna dell'allegria, del divertimento e della cultura, sull'Altopiano di Asiago.


INGRESSO GRATUITO


i biglietti sono ritirabili presso l'Ufficio Turistico di Gallio. Per info cliccare i tasti sottostanti. 

ATTENZIONE! I BIGLIETTI PER LO SPETTACOLO SONO ESAURITI!


CONFRATERNITA DEL BAGOLO

La Confraternita del Bagolo è un gruppo quindi amatoriale, che scrive i propri testi, crea le scenografie ed i costumi, il più delle volte lo scopo delle rappresentazioni è benefico, serate per la raccolta di fondi sono state rivolte: alla Associazione di volontari del 118 Monte Lisser; alla Città della Speranza, l’Ospedale Oncologico Pediatrico di Padova; al Comitato genitori delle scuole di Enego; alla Protezione Civile di Enego.

Il nome spiega l’origine della Compagnia: Bagolo, come spesso accade infatti, tutto è iniziato, è il caso di dire per bagolo, per gioco, poi pian piano il gioco stesso ha preso la mano, ed ecco che un gruppo di donne si è organizzato per offrire i propri spettacoli ed un po’ di divertimento, il più delle volte in beneficienza, per una buona causa.

Il teatro che viene proposto, è molto popolare, tuttavia sa attingere nella tradizione, nella memoria degli usi e costumi, dei modi di dire di Enego, e così facendo contribuisce, con modestia e nel suo piccolo, ad un minimo, ma comunque pur sempre prezioso, recupero della memoria.

info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni