Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

8 Comuni tutti da scoprire

Asiago Conco Enego Foza
Gallio Lusiana Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni
Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Teatro - NESSI di ALESSANDRO BERGONZONI al Millepini di Asiago, il 4 maggio 2014

domenica 4/5/2014 alle 21:00
TEATRO

Alessandro Bergonzoni a teatroSpettacolo teatrale "NESSI" di e con ALESSANDRO BERGONZONI al Teatro Millepini di Asiago, il 4 maggio 2014

Domenica 4 maggio presso il Palazzo del Turismo Millepini di Asiago dalle ore 21.00 si terrà lo spettacolo teatrale NESSI di e con Alessandro Bergonzoni.

Nessi, ovvero connessioni ma anche fili tesi e tirati, trame e reti, tessute e intrecciate per collegarsi con il resto del pianeta. O meglio dell'universo. Perché infatti è proprio questo il nucleo vivo e pulsante del nuovo spettacolo dell'artista bolognese: la necessità assoluta e contemporanea di vivere collegati con altre vite, altri orizzonti, altre esperienze, non necessariamente e solamente umane che ci possono così permettere percorsi oltre l'io finito per espandersi verso un "noi" veramente universale. Bergonzoni, per questo quattordicesimo spettacolo da lui scritto e interpretato e diretto in coppia con Riccardo Rodolfi, si trova quindi in un'assoluta solitudine drammaturgica, al centro di una cosmogonia comica circondato da una scenografia "prematura", da lui concepita, alle prese con un testo che a volte potrebbe anche essere, e questa è una vera e propria novità, una candida e poetica confessione esistenziale. Senza per questo rinunciare alla sua dirompente visione stereoscopica che è diventata, in questi anni, materia complessa, comicamente eccedente e intrecciata in maniera sempre più stretta tra creazione-osservazione-deduzione. Ma sicuramente i "Nessi" bergonzoniani, e la loro conseguente messa in scena, ci mostreranno quel personalissimo disvelamento, di fatto la vera cifra stilistica di questo artista, che porta molte volte anche grazie ad una risata, dallo stupore alla rivelazione.

ALESSANDRO BERGONZONI

Dopo aver frequentato l'Accademia Antoniana e dopo essersi laureato in giurisprudenza comincia la sua collaborazione artistica con Claudio Calabrò. Già dai suoi primi lavori teatrali, Bergonzoni sviluppa i temi comici che lo caratterizzeranno nella sua figura di artista: l'assurdo comico, il rifiuto del reale come riferimento artistico e la capacità di "giocare" col linguaggio per creare situazioni surreali paradossali.

Il suo debutto avviene a soli 24 anni con lo spettacolo teatrale Scemeggiata (1982). Nel 1986 partecipa al programma televisivo, trasmesso da Rai Uno e condotto da Loretta Goggi, Il bello della diretta.

È solo dal 1987 però che Bergonzoni ottiene i primi riconoscimenti, sia da parte della critica, con la menzione speciale del premio I.D.I. 1988 per lo spettacolo Non è morto né Flic né Floc, che da parte del grande pubblico. Viene scoperto "televisivamente" da Maurizio Costanzo, e tra il 1988 e il 1989 aumenta le sue partecipazioni ai programmi radio-televisivi, tra cui Buona Domenica, Maurizio Costanzo Show e Babele.

Sempre nello stesso periodo inizia una serie di incontri con studenti universitari e liceali sui temi della comicità, incontri che durano tutt'oggi. Collabora con l'edizione dell'Emilia-Romagna de La Repubblica curando una rubrica settimanale dal titolo il s'abato di Alessandro Bergonzoni.
Nel 1989 vince con Le balene restino sedute la Palma D'Oro di Bordighera come miglior libro comico dell'anno. Da questo libro prende vita l'omonimo spettacolo teatrale che porterà in tournée per oltre due anni. Nel 1991 inizia la sua collaborazione con Radio2 per la quale realizzerà oltre 140 episodi di tre serie di trasmissioni quotidiane di tre minuti ciascuna : Zitta che si sente tutto, Il vento ha un bel nasino e Missione sguazzino.

Nel 1998 viene invitato dall'Istituto di Cultura italiana a Parigi per presentare una sintesi delle sue opere teatrali, questo gli fa prendere la decisione di tradurre la sua opera teatrale Zius in francese. L'anno successivo pubblica il libro Opplero-storia di un salto.

Tra altre collaborazioni e vari altri lavori (Coma reading nel 2001, Carta bianca nel 2002 e tre anni di repliche di Madornale 33), nel 2003 scrive la sceneggiatura del suo primo lungometraggio. È intervenuto l'8 settembre 2007 al V-Day, organizzato da Beppe Grillo in Piazza Maggiore a Bologna.
Nel maggio 2009 è stato invitato a parlare alla Oxford University Italian Society. Nel 2008 e nel 2009, tiene lezioni magistrali al Festival della Filosofia di Modena-Carpi-Sassuolo.

Lo spettacolo fa parte della Rassegna Stagione Teatrale 2013-14 al Teatro Millepini di Asiago, che da novembre a maggio porterà in scena grandi classici e opere contemporanee, commedie, tragedie, comicità, musica, offrendo occasioni di riflessione e divertimento.

PER VEDERE GLI ALTRI SPETTACOLI ALL’INTERNO DELLA RASSEGNA
CLICCA SULLA LOCANDINA QUI SOTTO.

PREZZI STAGIONE TEATRALE 2013-14

ABBONAMENTI

Intero € 85
Ridotto € 70
Studenti € 55

BIGLIETTI

Intero € 10
Ridotto e studenti € 8

RIDUZIONI

Over 65 e possessori della tessera Cineforum 2013-2014 del Cinema Lux di Asiago.

ABBONAMENTO STUDENTI

Riservato a tutti gli studenti, compresi universitari e iscritti all’Università adulti-anziani.

INFORMAZIONI

UFFICIO IAT

0424 462221
iat.asiago@provincia.vicenza.it
Piazza Carli, 56 – Asiago

UFFICIO TURISMO-CULTURA

0424 460003
asiagoturismo@comune.asiago.vi.it
Via Millepini, 1 – Asiago

Riproduzione riservata.
info_outline

Ti interessa questo evento?

Scopri dove dormire e dove mangiare sull’Altopiano di Asiago Sette Comuni