Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni

Libro IL PREZZO DELL’ONORE di Paolo Volpato e Aldo Stevanin. La storia della Brigata Sassari e dell’8° Reggimento Bersaglieri

STORIA
Il prezzo dell'onore di Paolo Volpato e Aldo Stevanin

IL PREZZO DELL'ONORE - La storia della Brigata Sassari e dell’8° Reggimento Bersaglieri nelle vicende di Giovanni e Alberto Riva Villa Santa

  • Titolo Il prezzo dell'onore
  • Sottotitolo La storia della Brigata Sassari e dell’8° Reggimento Bersaglieri nelle vicende di Giovanni e Alberto Riva Villa Santa
  • Pagine 192
  • Prezzo di copertina € 19,90
  • Casa Editrice Itinera Progetti
  • Autore/i Paolo Volpato (autore), Aldo Stevanin (autore)
  • Data Pubblicazione 2016
  • Riferimento 9788888542775
  • Compra direttamente online

Il libro “Il prezzo dell’onore”, di Paolo Volpato ed Aldo Stevanin, edito nell’ottobre 2016 da Itinera Progetti di Bassano del Grappa, raccoglie le testimonianze della famiglia Riva Villa Santa, formata da un ufficiale di Cortenuova di Bergamo e da una donna di Cagliari, oltre che dai figli nati da un’unione felice che sarà purtroppo stravolta dalla guerra. In particolare, si esplorano le biografie del Magg. Giovanni Riva e del figlio Sott. Alberto Riva Villa Santa.

❧❧❧❧

Nella prima parte del libro, lo storico Paolo Volpato inquadra le vicende militari dei due protagonisti. Il Magg. Giovanni Riva combatte con la Sassari alla Trincea delle Frasche nel novembre 1915, guadagnando la prima medaglia d’argento, per poi essere inviato nel giugno 1916 comandante del I Battaglione del 151° Reggimento sulle Melette di Foza. Qui i sassarini arresteranno l’offensiva austroungarica in Altopiano, la celeberrima Strafexpedition, ma il Magg. Riva purtroppo vi troverà la morte il 7 giugno.
Il giovanissimo figlio Alberto, nato nel 1900 e partito volontario per arruolarsi bersagliere ardito, morirà anch’egli a Paradiso (Udine) a soli diciotto anni, a pochi minuti dalle ore 15 del 4 novembre 1918, ossia il fatidico armistizio. Sarà l’ultima medaglia d’oro al valor militare dell’Esercito Italiano. Entrambi sono sepolti nel monumentale Sacrario di Redipuglia, uno accanto all’altro, con inciso sulle rispettive lapidi “PADRE” e “FIGLIO

Lapidi di Giovanni e Alberto Riva Villa Santa al Sacrario di Redipuglia

❧❧❧❧

Nella seconda parte del volume, Aldo Stevanin, pronipote per parte di madre dei due protagonisti, ripercorre le vite di Giovanni e del figlio Alberto, attraverso i documenti conservati dalla famiglia e i ricordi della nonna, figlia di Giovanni e sorella di Alberto, ricostruendo la vita italiana di inizio secolo, e provando a riviverne il quotidiano, esplorando gli ideali, i sentimenti e le sofferenze degli uomini e delle donne della famiglia Riva Villa Santa, coinvolti tragicamente nel turbine della guerra.

❧❧❧❧

La memoria dei Caduti della famiglia Riva Villa Santa è anche parte della più complessa epopea di quei reparti militari - la Brigata Sassari e i Bersaglieri - che si sono distinti per valore durante il primo conflitto mondiale, adempiendo fino in fondo al loro dovere in nome di ideali che a distanza di cento anni si ritrovano nelle pagine di questo volume.


Conca di malga Lora sulle Melette di Foza

Riproduzione riservata.