Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

8 Comuni tutti da scoprire

Asiago Conco Enego Foza
Gallio Lusiana Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni

Eventi

Trova eventi per categoria, per mese o per giorno

Artemusica Cultura - Dante tra parole e colori - Divine parole e divini tocchi

venerdi 12/8/2016 alle 21:00
ARTE
07 20 immagine divina commedia

Tra parole e colori - Divine parole e divini tocchi. Dalla Commedia al Dante dei grandi pittori “Il sole e l’altre stelle” - Letture, immagini e suoni dal Paradiso dantesco - Racconta: Isacco Tognon - Suona: Francesca Neri, violoncello

Venerdì 12 agosto,  Artemusica Cultura continuerà  anche ad occuparsi di arte, legata alla letteratura, nel ciclo: "Tra parole e colori”: due incontri che si presentano al contempo come reading musicali, momenti di approfondimento tematico, ma anche come occasioni per lanciare uno sguardo verso i processi creativi che si intersecano unendo arte e letteratura.

Quest’anno il tema è : Divine parole e divini tocchi. Dalla  Divina Commedia al Dante dei grandi pittori

Due incontri per leggere e ascoltare una selezione di versi danteschi dall’Inferno e dal Paradiso, accompagnati dalla musica del pianoforte e del violoncello. Due incontri per seguire le linee che partono dalla Divina Commedia e arrivano alle tele di grandi pittori, continuando e arricchendo con le immagini il racconto del Poeta.

Questo incontro, dal titolo  “Il sole e l’altre stelle” . Letture, immagini e suoni dal Paradiso dantesco, si svolgerà venerdì 12 agosto nella Chiesa Parrocchiale di Mezzaselva  alle ore 21.00, con le parole di Isacco Tognon accompagnate da immagini e dalla musica di Francesca Neri al  violoncello.

Isacco Tognon nasce ad Asiago nel 1987. Dopo la maturità scientifica si laurea in Filologia Moderna presso l’Università degli Studi di Padova, integrando lo studio universitario con quello teatrale.
Dal 2012, anno di conseguimento del diploma presso l’Accademia di Arte Drammatica “Palcoscenico” del Teatro Stabile del Veneto diretta da Alberto Terrani, affianca all’attività di attore quella di Dramaturg, regista e formatore teatrale.
Nel 2013 cura la drammaturgia e la regia di una serie di letture e reading musicali dedicati alla Resistenza e veste i panni di Sigfrido nello spettacolo Sigfrido. Eroe umano in un mondo di dèi per l’ass. culturale Artemusica Cultura di Roana.
Nei mesi di luglio e agosto 2013-2014 è organizzatore e direttore artistico della rassegna estiva “Sogno Interrotto” in località Forte Interrotto, Asiago (Vi).
Tra il 2013 e il 2014 completa la sua formazione studiando e lavorando nelle zone colpite dal sisma del 2012 all’interno del corso di alta formazione teatrale per attori, Dramaturg e registi “Raccontare il territorio – per un’idea di teatro condiviso”, promosso da ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione e diretto da Claudio Longhi. All’interno del progetto lavora in qualità di attore, Dramaturg e musicista di scena in diverse letture e mise en espace e negli spettacoli S.I.L.O.S., POLISaccaridi e Mirandolandia, prodotti da Emilia Romagna Teatro in occasione del Festival internazionale VIE, per la regia di Claudio Longhi.
Da ottobre a dicembre 2014 lavora come formatore, regista, attore e musicista di scena nel progetto Beni comuni – Un teatro partecipato, per una cultura condivisa diretto da Claudio Longhi e promosso dal MiBAC in collaborazione con ERT – Emilia Romagna Teatro, ATER e Comune di Carpi.
Nel 2015 è regista e attore nello spettacolo Invisibili per l’ass. Artemusica Cultura e tiene corsi di teatro per bambini, ragazzi e adulti; si dedica inoltre all’allestimento di nuove letture e spettacoli, concentrandosi in particolare sull’opera di Mario Rigoni Stern e sulle figure femminili ai tempi della Grande Guerra; recita in Ultime porte sull’infinito, ciclo di lezioni spettacolo nelle scuole e nei conservatori dedicate a Schumann e Brahms.
Ad aprile 2016, per ERT-Emilia Romagna Teatro Fondazione, partecipa al programma “F.I.N.D.plus” per la formazione di attori, registi e drammaturghi all’interno del festival FIND (Festival International New Drama), diretto da Thomas Ostermeier, presso il teatro Schaubühne di Berlino.

Diplomata in Violoncello presso l'ISSM «O.Vecchi-A.Tonelli» di Modena, Francesca Neri ha seguito corsi di perfezionamento con L.Provenzani, V.Taroni, M.Ronchini, P.Beschi, C.Bracco, A.Andriani, N.Baroni, W.Bernardeschi, A.Noferini, A.Perihan Karadut Persaud, I.Maurri, A.Bologni, C.Rossi, F.Cipolletta, G.Curtolo, Quartetto di Cremona, A.Carbonare, M.Baglini, C.Tenan, C.Giuffredi, B.Schaefer, S.Chiesa, F,M.Parazzoli, W.Vestidello, Е.Bronzi, F.La Licata, A.Corghi, D.Waskiewicz.
Ha suonato con l'Orchestra Marija Judina di Modena, la Corale G. Verdi di Ostiglia e Mirandola, l’Orchestra dell’Accademia Mozart di Bologna.
E' attualmente docente di violoncello per l'Associazione Musicaper, la scuola di Musica Le Nuove Ignote Note e la Ricordi Music School di Bologna ed è violoncellista nell'Orchestra de I Musici dell'Accademia, il Coro dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e l'Orchestra Senzaspine di Bologna.
In  formazione cameristica, è membro di un Quintetto con clarinetto, col quale ha svolto concerti a Loiano, Monghidoro, Dozza Imolese, Bologna, Istituto Italiano di Cultura di Budapest.

Come sempre, l'ingresso è gratuito.

Per informazioni: www. artemusicaroana.it

segreteria@artemusicaroana.it

349.4673264