Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

8 Comuni tutti da scoprire

Asiago Conco Enego Foza
Gallio Lusiana Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni

Percorsi Mountain Bike MTB

Itinerario Per Mountain Bike (MTB) Asiago – Zebio – Forte Interrotto

MOUNTAIN BIKE
Asiago visto dalla strada verso il forte Interrotto

Asiago visto dalla strada verso il forte Interrotto

Itinerario Per Mountain Bike (MTB) Asiago – Zebio – Forte Interrotto

Itinerario per Mountain Bike (MTB) da fare quando si ha un po’ di allenamento sulle gambe perché vi sono punti impegnativi dove bisogna spingere sui pedali. Il tracciato è in gran parte su sterrato, salvo il primo e l’ultimo tratto che si sviluppano sulle zone abitate intorno ad Asiago. L’impegno è ricompensato dai posti che si attraversano: la Val di Nos, molto piacevole per il suo andamento in falso piano nel bosco e soprattutto le zone del Monte Zebio e di Forte Interrotto con il loro significato storico.

ITINERARIO (MTB): Asiago – Zebio – Forte Interrotto
Indicazioni tecniche
Lunghezza: 30 Km
Dislivello: 970 mt.
Quota Massima: 1674 mt.
Difficoltà: MEDIO-IMPEGNATIVO
Tempo di percorrenza: 3,5 ore

COME RAGGIUNGERE IL PUNTO DI PARTENZA

La partenza dell’itinerario per MTB è allo stadio del ghiaccio di Asiago, posto strategico per arrivare in auto, parcheggiare senza problemi e partire con la propria mountainbike. Usciti dal parcheggio, fare 50 mt, e prendere via Trento e Trieste.

DESCRIZIONE DELL'ITINERARIO

La strada scende arrivando a una rotonda dove si prosegue ancora dritto passando per la zona centrale di Asiago dove c’è il Municipio e l’inizio di Corso IV Novembre, via principale normalmente ad uso pedonale. Proseguendo, si giunge a una seconda rotonda dove si dovrà prendere a sinistra per via Cesare Battisti che poi diventerà via Cinque. Dopo circa 600 mt si trova una biforcazione dove è posta la caserma del Corpo Forestale dello Stato.

Tenere la destra verso la contrada Ebene, costeggiando la recinzione dell’Aeroporto e proseguire per circa 1 km arrivando ad un incrocio dove si dovrà sterzare a destra e dopo 50 metri, a sinistra per via Villa Rossi. Dopo circa 400 metri girare a sinistra per una strada che nel suo tratto centrale si presenta sterrata per poi ritornare asfaltata. Quando la strada si congiunge con un’altra, proseguire dritti ed affrontare uno strappo di circa 100 metri che porta ad un incrocio. Girare a sinistra e prendere in direzione del colle del Gastagh.

Dopo alcune centinaia di metri si passerà davanti ad un maneggio e poi la strada si addentrerà nella Val di Nos.
Lungo la valle è possibile visitare a piedi una zona didattica formata da due percorsi che spiega, attraverso diverse tappe, l’ecosistema del bosco.

Lungo la Val di Nos

Lungo la Val di Nos

L’attraversamento della Val di Nos sulla mountain bike si presenta piacevole in quanto la strada, lunga circa 6 Km, è in falso piano fino alla parte finale, dove la pendenza si presenta pronunciata fino ad incontrare due tornanti che portano a un bivio. Su questo bivio, girare a sinistra e proseguire per circa 1,7 km, tralasciando uno sterrato sulla destra fino ad arrivare al bivio dello Scoglio Bianco. Da qui girare a destra e proseguire per altri 1,5 Km fino ad arrivare alla Malga Zebio, punto dove si possono gustare i formaggi pluripremiati della malga .

Il posto merita l'abbandono temporaneo della propria MTB per andare a visitare le trincee e gallerie del monte Zebio, una della zone più interessanti dell’Ecomuseo all’aperto della Grande Guerra. Proprio in questa zona l’8 giugno 1917-forse a causa di un fulmine-in 160 morirono per lo scoppio di una mina, tra soldati e ufficiali.

Forte Interrotto

Forte Interrotto

La seconda tappa importante dell’itinerario è quella del Forte Interrotto. Per raggiungerla ritornare per la stessa strada per 1,5 Km e, in corrispondenza del bivio dello Scoglio Bianco, girare a destra e proseguire in discesa per circa 2,3 Km. Giunti a un bivio tenere la destra e proseguire per un sali-scendi a tratti impegnativo che gira intorno al Monte Zebio per circa 2,5 Km.

Dopo questa distanza, girare a sinistra e proseguire in piano tralasciando due laterali, rispettivamente a sinistra e a destra, fino ad arrivare al Forte Interrotto. Il forte negli ultimi anni ha subito un’importante ristrutturazione che l’ha portato ad assomigliare molto alle proprie origini. Il nome Interrotto non significa, come dice la parola, un’opera interrotta nella sua costruzione, ma deriva dal monte che lo domina, il Monte Interrotto.

Da notare che il termine “Interrotto”  è un’italianizzazione del termine cimbro Hinterrucks che significa cima posta a nord, appunto perche si trova nella zona nord dell’Altopiano. Terminata la visita al forte può iniziare la discesa verso Asiago sulla strada asfaltata che scende dal forte.
Attenzione a non farsi prendere dalla discesa, poiché terminati i tornanti bisogna girare a sinistra per una sterrata in direzione contrada San Domenico fino a ritornare al centro di Asiago.


 

In collaborazione con Altopianobike



MAPPA PERCORSO

FOTO GALLERY DELL'ITINERARIO CESUNA - MONTE CENGIO - FORTE CORBIN