Benvenuti sull'Altopiano di Asiago 7 Comuni

7 Comuni tutti da scoprire

Asiago Enego Foza Gallio
Lusiana Conco Roana Rotzo

Se vi piace l'Altopiano di Asiago cliccate su

l'Altopiano di Asiago 7 Comuni

Itinerari escursioni e passeggiate

Escursione Giro delle Malghe di Marcesina

ESCURSIONI E PASSEGGIATE
Località Marcesina

Località Marcesina

Itinerario di mobilità dolce Giro Malghe di Marcesina

ITINERARIO: Giro Malghe di Marcesina

Indicazioni tecniche


Grado di difficoltà: Facile
Dislivello: 59m
Altitudine minima: 1324m slm
Altitudine massima: 1383m slm
Lunghezza: 3,1km (andata)
Tempo di percorrenza a piedi: 30 minuti (andata)
Mezzi: a piedi

INTRODUZIONE ALL'ITINERARIO

A pochi km da Asiago si trova la Piana di Marcesina, una tra le zone più spettacolari di tutto il Veneto anticamente utilizzata per il pascolo degli ovini, in particolare della razza autoctona “Foza” selezionata dai pastori di Foza ma diffusa in tutti i Sette Comuni e gran parte della provincia di Vicenza. Oggi pascolo di centinaia di bovini.

COME RAGGIUNGERE IL PUNTO DI PARTENZA

Dopo aver attraversato i comuni di Gallio, superiamo Foza e dopo circa 4 km dal piccolo ma suggestivo centro, in località Lazzaretti, giriamo a sinistra in salita seguendo le indicazioni per Rifugio Ronchetto, Piana di Marcesina. Lasciamo dapprima Malga Fratte alla nostra sinistra e dopo il Rifugio Malga Ronchetto alla nostra destra e proseguiamo per la rotabile asfaltata principale fino ad un evidente bivio, dove dovremo tenerci a destra in direzione del Rifugio Marcesina. Circa 200 metri dopo il bivio vedremo il rifugio con ampio parcheggio, dove potremo lasciare la nostra auto. Per arrivare fino a qui da Asiago ci vogliono circa 30 minuti d’auto su strada asfaltata.

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Iniziamo l’escursione rientrando a piedi lungo la rotabile asfaltata appena percorsa in auto tendono al bivio la destra in direzione dell'Albergo Marcesina. Dopo circa 500 metri incroceremo una stradina sterrata sulla nostra destra, imboccata la quale in qualche minuto raggiungeremo Malga II Lotto Marcesina.

La malga II Lotto Marcesina si trova in posizione centrale rispetto la Piana di Marcesina ed è per questo punto ideale per godere a pieno di questo paesaggio unico nel suo genere.  Iniziamo la nostra passeggiata, che in 4 km tra andata e ritorno e un dislivello praticamente nullo, ci poterà a scoprire le unicità di questa località. La particolare conformazione del terreno, fa sì che questa facile passeggiata sia indicata a tutti, anche come itinerario di mobilità dolce. Proseguendo in direzione nord, lasceremo a bordo strada sulla nostra destra una bella ed ampia pozza d’alpeggio, indispensabile per abbeverare i bovini al pascolo, mentre più in lontananza si può osservare una delle due torbiere presenti in zona. Ancora qualche minuto e passeremo davanti prima a malga III Lotto e poco dopo alla malga IV Lotto Marcesina. Proseguendo ancora per la facile stradina a fondo naturale, superata malga V Lotto, il percorso intersecherà la rotabile asfaltata nei pressi dell’Albergo Marcesina, ora denominato Rifugio Alber. Proseguiamo ancora qualche centinaio di metri a lato della strada principale, fino ad incontrare a sinistra, la stradina sterrata che ci porterà a visitare la chiesetta di San Lorenzo.

La chiesetta risalente al 1300, dedicata a San Lorenzo, distrutta durante la Grande Guerra, salvo che per il campanile che rimase miracolosamente quasi intatto, venne ricostruita nel 1925. Un'antica leggenda locale racconta che il Santo la cui celebrazione liturgica ricorre il 10 agosto, tradizionalmente associato al passaggio dello sciame meteorico delle Perseidi; invocato dai pastori altopianesi per difendere la Piana dagli usurpatori della Valsugana, avrebbe scagliato centinaia di “stelle cadenti” per allontanare gli avversari. I resti di queste meteore sarebbero le numerose pietre rotonde e di vario formato che costellano la Piana di Marcesina ancor oggi. In realtà si tratta di massi di origine morenica la cui asportazione è vietata da un Decreto del Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali.

Nei pressi della chiesetta sono ancora ben evidenti i resti del ex cimitero di Guerra italiano che raccoglieva i resti di 2356 soldati, dedicato al Tenente di Complemento del 130° Rgt Fanteria Brigata Perugia, Raffaele Stasi; M.O.V.M.  caduto il 22 novembre 1917 sulle Melette di Gallio.

Da qui rientriamo per la via dell’andata a Malga II Lotto Marcesina.

MALGA II LOTTO MARCESINA

Presso malga II Lotto Marcesina da qualche anno oltre al formaggio Asiago DOP propone, assieme ad altre malghe presenti nella Piana di Marcesina, un prodotto antico e nuovo allo stesso tempo. Nuovo perché con la denominazione “Il Marcesina” si vuole valorizzare un antico prodotto realizzato fin dall’antichità da generazioni che hanno alle loro spalle una vita di esperienza in malga. Antico perché il nuovo marchio “Marcesina” caratterizza un formaggio d’allevo a tiratura limitata, ovvero un formaggio a pasta semigrassa nato per la stagionatura, prodotto solamente durante la stagione di monticatura da metà giugno a metà settembre, usando il latte di bovini che si sono alimentati solo con l’ottimo foraggio fresco dei pascoli della Piana, tipico della tradizione di queste terre e di queste genti.

Le ottime produzioni di Malga II Lotto Marcesina della Società Agricola “Il Crociere” hanno ottenuto anche il riconoscimento del “Gastronauta" marchio registrato da Davide Paolini attraverso un progetto per coloro “che hanno scelto di mangiare con la propria testa, fuggendo i luoghi comuni culinari" e “che amano scoprire il cibo attraverso la cultura, i viaggi, le tradizioni, la storia, la geografia”. (fonte 360.it)

Malga II Lotto Marcesina fa parte assieme ad altre 4 malghe della zona, del circuito “Una Malga tira l’altra” accumunate dal motto “assapora le specialità locali fatte con acqua, aria, terra e sole del luogo: formaggi, salumi e l’immancabile buon vino... e ricorda che la genuinità è ancora più buona se in compagnia dei tuoi amici e delle persone a cui vuoi bene!!!”. Presso ognuna delle 5 malghe aderenti sarà anche possibile ritirare gratuitamente la tessera segna-malghe.

© Asiago.it RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO GALLERY DELL'ITINERARIO GIRO MALGHE DI MARCESINA

Riproduzione riservata. Si declina ogni responsabilità nel caso di danni a persone e cose accaduti percorrendo questo itinerario.